BARI: 3 persone denunciate dalla Polizia di Stato.

Ieri a Bari, in diverse attività, la Polizia di Stato ha denunciato a vario titolo tre persone.

In mattinata, nel quartiere Picone, i poliziotti della Volante di zona hanno fermato un cittadino extracomunitario, identificato per un georgiano classe ’90;dai controlli di rito è emerso che il 31enne, pluripregiudicato, era destinatario di un decreto di espulsione e di un Ordine del Questore di Bari di lasciare il territorio nazionale.

L’uomo è stato quindi accompagnato presso gli Uffici della Polizia Scientifica per i rilievi fotodattiloscopici e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per le incombenze del caso. Il 31enne è stato anche deferito all’ Autorità Giudiziaria competente per l’inottemperanza ai provvedimenti emessi a suo carico.

Più tardi, in Piazza Umberto, gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti nei pressi di un esercizio commerciale, allertati da una dipendente che aveva sorpreso un malfattore mentre asportava una piccola somma di denaro dal registratore di cassa.

I poliziotti hanno rintracciato l’uomo, un pluripregiudicato 51enne, e lo hanno denunciato per furto aggravato. Restituita la somma di denaro rubata.

In serata, a seguito di segnalazione del Sistema Alloggiati Web, i poliziotti della Sala Operativa della Questura hanno inviato una Volante presso un B&B: rintracciato un 50enne pluripregiudicato, con a carico un provvedimento penale pendente per truffa aggravata. Nella disponibilità dell’uomo sono stati rinvenuti e sequestrati una sim-card telefonica ed un telefono cellulare, utilizzati per truffare le sue vittime.

Al termine degli accertamenti di rito, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente.

Franco Marella

Promo