Molfetta, dal Pnrr già 2 milioni per riqualificare il parco di Levante

Attraverso il “Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare” (PinQua) sarà riqualificato il Parco di levante e via Don Minzoni nelle vicinanze dell’asilo nido, con l’obiettivo di creare un grande polmone verde, pedonalizzare parte della carreggiata e migliorare la sicurezza stradale.

Il progetto da 2 milioni e 300mila euro, presentato già nel luglio scorso dal Comune di Molfetta, sarà finanziato per 2 milioni con i primi fondi stanziati dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. Il 7 ottobre scorso, infatti, è stato firmato il decreto con il quale il Pnrr finanzierà tutti i progetti del programma PinQua sulla qualità dell’abitare.

“In Consiglio comunale – affermano il sindaco Tommaso Minervini e l’assessore ai Lavori pubblici Antonio Ancona – chi ha mentito, affermando che non abbiamo ottenuto nessun finanziamento dal Pnrr, dovrebbe documentarsi meglio. Siamo sul pezzo, anzi siamo tra i Comuni più attivi e virtuosi della regione, avendo già presentato in soli 4 mesi oltre 30 progetti in stato avanzato e subito cantierabili”.

“La scorsa settimana – continuano il primo cittadino e il vicesindaco – con una delibera abbiamo ratificato un accordo con la Città Metropolitana di Bari per fare rete e presentare assieme agli altri comuni del territorio i progetti da portare sul tavolo del Governo. Prezioso il lavoro dei nostri due consiglieri metropolitani Giovanni Facchini e Dario de Robertis. I prossimi cinque mesi saranno fondamentali per gli assi strategici del piano, dalla transizione ecologica all’inclusione sociale. È nostra responsabilità continuare a lavorare per il bene e lo sviluppo la città”.

Promo