Lo scrittore barese Francesco Carofiglio incontra gli studenti liceali molfettesi (intervista video)

Primo appuntamento del progetto POF 2021/22 “Autori in classe: educhiAMO alla lettura! #noileggiAMOperché”

Lo scrittore Francesco Carofiglio, vincitore del premio Stresa nel 2010 con il Ritorno nella valle degli angeli e del Premio Selezione Bancarella nel 2020 con L’estate dell’incanto, nella mattinata di mercoledì 1 dicembre ha dialogato con gli alunni dei Licei ‘Einstein – da Vinci’ sul suo ultimo romanzo, pubblicato da Piemme e uscito a settembre, Le nostre vite.

Il suggestivo romanzo esistenziale, incentrato sul tema della memoria e ambientato tra Roma, Parigi, New York e la valle d’Itria, racconta la storia di due personaggi: un professore di Filosofia alla ‘Sorbona’ di Parigi, Stefano Sartor, che ha perso la memoria e la famiglia a causa di un incidente domestico a soli diciannove anni, e una ragazzina sedicenne, Nina, che perde le sue speranze sull’amore durante una vacanza in Puglia, in quanto vittima di una violenza fisica. Due vite lacerate, ferite, danneggiate. Due anime alla ricerca di se stesse. Due strade parallele che, ad un tratto, si incrociano, andando contro la regola matematica che prevede il loro non incontrarsi mai.

Ricche di rimandi culturali e caratterizzate da uno stile potente ed evocativo, le pagine del romanzo catapultano il lettore in un turbinio di emozioni, portandolo a riflettere sul suo personale percorso di vita.

Grande entusiasmo e partecipazione è stata mostrata dai ragazzi per l’ incontro in presenza che entusiasma e coinvolge
Prima della conversazione con gli studenti abbiamo fatto quattro chiacchiere con lo scrittore.


Paola Copertino

Promo