Petruzzelli: sindaco Bari invita i proprietari del Petruzzelli per un incontro

Il sindaco di Bari Antonio Decaro ha inviato i proprietari del Teatro Petruzzelli, la famiglia e gli eredi Messeni Nemagna, e i rispettivi avvocati, ad un incontro nella sala Giunta del Comune il 9 dicembre alle 17. “Sarei lieto di incontrarvi” scrive il sindaco, facendo esplicito riferimento all’oggetto dell’incontro, cioe’ le due sentenze della Corte di Appello di Bari dello scorso 18 novembre. Con la prima sentenza i giudici hanno stabilito la proprieta’ privata del teatro, ordinando al Comune di restituire il bene alla famiglia, a sua volta condannata a restituire allo Stato gli oltre 43 milioni di euro dei costi della ricostruzione del Petruzzelli, distrutto dall’incendio del 1991. Con la seconda sentenza e’ stato dichiarato privo di efficacia il protocollo d’intesa firmata tra proprietari ed enti pubblici nel 2002, in base al quale la Fondazione per gestire il teatro avrebbe dovuto pagare alla famiglia un canone quarantennale da 500 mila euro annui. Alla riunione parteciperanno anche gli avvocati del Comune. Intanto Aequitas, l’organo di mediazione al quale i proprietari si sono rivolti proponendo la strada della mediazione civile, ha convocato tutte le parti per il prossimo 20 dicembre alle 10.30. Gli enti dei quali i proprietari del teatro hanno chiesto la convocazione sono Comune di Bari, commissario delegato, ministero della Cultura, Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli, Regione Puglia, Citta’ Metropolitana e presidenza del Consiglio dei ministri.

Promo