Incendia cinque cassonetti dei rifiuti, 22enne denunciato

In una notte ha dato fuoco a cinque cassonetti dei rifiuti, quattro dei quali a Binetto (Bari) e uno nella vicina stazione di Grumo Appula, ma è stato identificato e denunciato. Si tratta di un giovane di 22 anni già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri sono risaliti all’identità del giovane grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza che hanno consentito di ricostruire anche la dinamica degli eventi.

Infatti, il giovane, mentre era in compagnia di un altro individuo, dapprima prende a calci i quattro bidoni, poi raggiunge l’ingresso della Stazione ferroviaria dove dà alle fiamme il primo cassonetto e successivamente ritorna verso i quattro, incendiando anche questi ultimi. Al divampare dell’incendio i due si allontanano e dei bidoni in plastica non resta che un cumulo di rifiuti carbonizzati.

I militari hanno raggiunto il giovane a casa e nel corso della perquisizione hanno anche trovato e sequestrato i capi di abbigliamento che indossava al momento del gesto. Dovrà rispondere del reato di danneggiamento a seguito d’incendio.

Promo