Covid: super green pass, rafforzati controlli in Puglia

Controlli interforze da parte di tutti i comparti della polizia, degli uomini dell’arma, fiamme gialle e polizia locale saranno in campo da oggi con l’entrata in vigore del green pass rafforzato.

I piani di controllo, messi a punto dalle Prefetture pugliesi durante i comitati provinciali per la sicurezza, da oggi diventano operativi.

Le attività sul territorio si rendono necessarie per la sicurezza a tutela della cittadinanza e per garantire il rispetto delle norme.

Nei prossimi quaranta giorni è previsto dunque un potenziamento delle attività di verifica, soprattutto per quei servizi per i quali è richiesto il green pass rafforzato: cioè ristoranti al chiuso, consumazione al tavolo nei bar, cinema, stadio, teatri, feste private e non e discoteche.

I controlli saranno eseguiti a campione, specie nelle ore di punta della giornata, durante i festivi e prefestivi, soprattutto nelle aree della cosiddetta movida. 

Servirà invece il green pass base, che si ottiene con vaccinazione (anche una sola dose) e con il tampone, per andare al lavoro, per viaggiare in treno e in aereo e per accedere ai mezzi di trasporto pubblico locale, bus e treni regionali, e autobus, metropolitane e tram delle linee cittadine.

La polizia ferroviaria, in particolare, sarà attiva proprio nelle stazioni pugliesi; altro personale sarà impiegato nei pressi delle fermate autobus. In particolare nella giornata di oggi, in occasione della festività di San Nicola a Bari, i controlli sono stati disposti maggiormente nel centro antico e ai varchi d’accesso alla Basilica.

Promo