A Bitonto “La rassegna che mancava”

A grande richiesta, prosegue, sabato 18 dicembre, “La rassegna che mancava! – doppia rassegna di MUSICA (per adulti) e TEATRO (per bambini)” organizzata da Asteria Space e il circolo culturale Resilienza a Bitonto. Il secondo appuntamento, in programma al Resilienza, associa il concerto in trio di Matteo Palermo, chitarrista e cantautore dalle corde rock, allo spettacolo per infanzia “Storia di un gatto e di un topo che diventò suo amico” narrato attraverso la tecnica del Teatro Kamishibai da Maria Elena Germinario (Marluna Teatro).

La serata per famiglie partirà alle 20.00 per i più piccoli con un classico della letteratura per infanzia tratto dal celebre romanzo di L. sepulveda. Il Kamishibai è un teatrino giapponese utilizzato per raccontare storie in strada. Traducibile come dramma di carta, è una tecnica di narrazione giapponese che ha avuto la sua massima espressione tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta del Novecento. Il dispositivo si basa sullo scorrimento di singole tavole illustrate, che vengono inserite dal narratore (il kamishibaya) all’interno di un piccolo teatro in legno (il butai) e attraverso il loro scorrimento danno vita a una storia. Il narratore, come ogni buon cantastorie, cura la drammaturgia della messa in scena, attraverso suoni, rumori ed “effetti speciali”, dando vita a un vero e proprio spettacolo. “Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico” è un romanzo di Luis Sepúlveda del 2012 ambientato nella città tedesca di Monaco di Baviera. È il racconto di come un’amicizia possa essere instaurata e mantenuta a dispetto del pregiudizio e della diversità.

Al termine dello spettacolo di kamishibai, i genitori dei bimbi potranno proseguire la loro serata al circolo culturale per un con concerto di musica live. Sul palco del Resilienza, Matteo Palermo con i brani inediti tratti dal suo disco “A coffee with Nietzsche”. Con la title track il cantautore racconta l’incontro immaginario con il famoso filosofo tedesco, iniziando con un episodio tratto dalla biografia del filosofo. Per strada l’artista nota Nietzsche che abbraccia un cavallo piangendo perché il cocchiere lo picchiava. Questo lo invita a prendere un caffè chiedendogli spiegazioni sulla sua reazione e così inizia una discussione sul rapporto tra uomo e natura, toccando temi come la morte di Dio, il ciclo ripetitivo delle cose della vita, il superuomo. Questo singolo è stato scritto per lanciare un messaggio alla società sempre più protesa e ricercare modelli e/o algoritmi perfetti. Una sorta di ritorno alla semplice umanità. Ad accompagnare Matteo Palermo (chitarra e voce) per il live a Resilienza ci saranno Domenico Colangelo (basso) e Stefano Ninni (batteria).

L’idea di una doppia rassegna nasce dalla voglia di permettere anche ad un’intera famiglia di trascorrere, in uno stesso spazio, una serata all’insegna dell’arte offrendo sia una programmazione per i più grandi che una per i più piccini. Ogni ultimo sabato del mese, dunque, saranno previsti, un concerto di musica live all’interno del Circolo Resilienza ed uno spettacolo di teatro per infanzia in una sala adiacente al circolo, allestita per il pubblico dei più piccoli. I concerti spazieranno dal cantautorato al rock, passando per il jazz fino alla world music, offrendo al pubblico un calendario variegato di appuntamenti con musica rigorosamente LIVE ed INEDITA composta dagli artisti selezionati e rappresentati da Asteria Space. E mentre lo storico palco del Resilienza ospiterà musicisti da tutta la Puglia, i bimbi trascorreranno serate all’insegna del teatro fra narrazioni con il teatrino kamishibai e spettacoli in prosa adatti ad ogni fascia d’età.

Gli spettacoli della rassegna di musica prevedono un contributo di 5,00 euro a persona; gli appuntamenti della rassegna di teatro bimbi un contributo di 5,00 euro. Sarà possibile assistere allo spettacolo previa esibizione del Green Pass secondo le normative vigenti anti-COVID. E’ fortemente consigliata la prenotazione chiamando al numero 3773872180 o via mail scrivendo a info@asteriaspace.it

PROSSIMI APPUNTAMENTI

“La rassegna che mancava!”

Doppia rassegna di MUSICA (per adulti) e TEATRO (per bambini)

2021-2022

Circolo Resilienza Bitonto

Ore 20. 00 – spettacolo bimbi

Ore 21.30 – concerto

(ogni ultimo sabato del mese)

18 dicembre

· Matteo Palermo Live in trio in “A Coffee with Noetzsche” – CONCERTO

· MARLUNA TEATRO (M. Elena Germinario) in “Storia di un gatto e di un topo che diventò suo amico” (dal romanzo di L. Sepulveda) – TEATRO BIMBI

29 gennaio

· Homemade Duo Live in “Our Time” – (A. Simone, piano – G. Pinto, tromba) CONCERTO jazz

· INANNA TEATRO (Lidia Pentassuglia) in “Capatost” da Le Cartastorie (liberamente ispirato a una storia vera) – TEATRO BIMBI

26 febbraio

· Pietro Verna Live in “Carne e Poesia” e altri inediti (chitarra e voce) – CONCERTO

· MARLUNA TEATRO (M. Elena Germinario) in “La mia città giardino” – TEATRO BIMBI

26 marzo

· Daria FALCO e Bruno GALEONE Live in “d’Accordo”, duo di world music (fisarmonica e voce) – CONCERTO di world music

· INANNA TEATRO (Lidia Pentassuglia) in “La vera storia di Cicala e di Formica” da Le Cartastorie – TAETRO BIMBI

Promo