Bari-Taranto, 28 anni dopo riecco il derby: presentazione del match e probabili formazioni

Sarà Bari-Taranto, a ventotto anni di distanza dall’ultima volta. Era dalla stagione 1992/93 che biancorossi e rossoblù non si affrontavano in gare ufficiali. In verità l’ultimo incrocio avrebbe potuto essere realtà nella Coppa Italia 2008/09, ma in quella circostanza gli ionici furono eliminati dal Bassano Virtus che poi avrebbe affrontato in pieno agosto la formazione allora guidata da un giovane Antonio Conte. L’ultima volta che la gara è stata disputata al ‘San Nicola’ vedeva i galletti annoverare calciatori del calibro di Protti, Tovalieri e Giovanni Loseto, storico capitano giunto alla sua ultima stagione in riva all’Adriatico. Un altro calcio anche per il Taranto, che mai avrebbe pensato di precipitare nelle serie inferiori in maniera repentina. Per molti, soprattutto per i non più giovani, pare sia questo il derby di Puglia per eccellenzza. Oggi è cambiata la categoria (dalla B alla C) non le differenti ambizioni (promozione per i galletti, salvezza per gli ionici). Capitolo formazioni: mister Mignani deve fare a meno di Marras, ma recupera Scavone e De Risio. Da non escludere un possibile impiego del primo, che si gioca quindi il posto con Maita. In difesa spazio a Belli e Ricci sulle fasce, anche per far rifiatare alcuni degli elementi scesi in campo ad Avellino. Chi al fianco di Antenucci in avanti? Paponi potrebbe essere risparmiato, per far posto ad uno tra Simeri e Cheddira. Calcio d’inizio domani al San Nicola alle ore 17.30. 

BARI-TARANTO, LE PROBABILI FORMAZIONI 

Bari (4-3-1-2): Frattali; Belli, Terranova, Celiento, Ricci; Mallamo, Scavone, D’Errico; Botta; Antenucci, Cheddira. All.: Mignani. 

Taranto (4-3-3): Chiorra; Tommasini, Zullo, Benassai, De Maria; Marsili, Civilleri, Labriola; Giovinco, Falcone, Saraniti. All.: Laterza. 

Arbitro: Maranesi di Ciampino

Assistenti: Cavallina e Basile 

IV Uomo: Pirrotta 

TV: Elevensports e Antennasud 13 (solo residenti in Puglia, no streaming)

Promo