Locorotondo, ieri l’esibizione nel concerto di Natale della Grande Orchestra

L’Orchestra Filarmonica Pugliese si è esibita ieri per la prima volta a Locorotondo in una particolare atmosfera natalizia. Nella splendida cornice della Chiesa Madre di Locorotondo la sezione d’archi della OFP, alla bacchetta del direttore ospite M° Luigi Capuano, è stata impreziosita da tre solisti della stessa orchestra.    

Il concerto è iniziato con il celebre brano di Antonio Vivaldi: Concerto per flauto, e orchestra d’archi “La notte” interpretato dal primo flauto dell’Orchestra, il Prof. Giacomo Bozzi, che già in altre occasioni quest’anno ha arricchito concerti dell’orchestra in questa veste.        

Dopo la prima parte classica ecco un momento dedicato alla musica natalizia e a seguire delle note dal grande schermo, in arrangiamenti inediti del M° Capuano, tra cui il particolare The terminal, per clarinetto e orchestra d’archi, interpretato dal Prof. Giacomo Piepoli (anche Direttore Artistico della filarmonica).

Ha poi fatto seguito il Concertino per tromba e orchestra d’archi composto dallo stesso M° Luigi Capuano e suonato dalla tromba solista del Prof. Cataldo Di Tommaso, raffinato interprete dalla consolidata esperienza.

La conclusione è stata  affidata ad altre festose melodie natalizie per un sicuro successo e scambio di auguri.

Promo