Cisl medici, venerdì 17 il quinto congresso proviciale: “La Regione ha ignorato i sindacati in questa emergenza”

Venerdì 17 dicembre, presso l’hotel Parco dei Principi a Bari, avrà luogo il quinto congresso provinciale della Cisl Medici. Un evento che non mancherà di denunciare anomalie e negligenze nel settore sanitario: Il Servizio sanitario – si apprende – non gode di buona salute, l’emergenza pandemica ha solo messo in ombra le criticità di un sistema che va sempre più verso la privatizzazione e non mette al centro il paziente. In questi ultimi tempi anche gli stessi medici e professionisti sanitari hanno perso la loro voce nella complessa macchina sanitaria. 

E ancora, come spiegato dal segretario generale e provinciale Domenico Roberto Centola: “Duole dover tornare a stigmatizzare il comportamento sordo e altezzoso nei riguardi di tutti i sindacati dei medici, veterinari e professionisti sanitari del servizio sanitario regionale, mantenuto dai vertici della Regione Puglia durante tutta l’emergenza pandemica ignorando le nostre richieste di confronto in merito sia alle drammatiche problematiche correlate all’organizzazione del personale sanitario e alla sicurezza dello stesso nonché dell’utenza. Si è preferito dar corso ad una “fantomatica cabina di regia” pandemica dalla quale, in modo del tutto incomprensibile quanto inaccettabile, sono state escluse le organizzazioni sindacali mediche, veterinarie e sanitarie! Evidentemente ritenute un superfluo e trascurabile intralcio alle fantasiose e discutibili manovre del decisore regionale!”.

Denuncia, ma non solo. Questa sarà anche l’occasione in cui verranno rinnovate le cariche provinciali dal ruolo del segretario generale federazione a tutto il Consiglio generale provinciale, il comitato esecutivo, il collegio dei revisori e i delegati al congresso regionale.

La mattinata si apre con il congresso sulla “Responsabilità disciplinare dei medici, dei veterinari e delle professioni sanitarie non mediche nel SSN”, evento accreditato per n. 4,9 crediti formativi, responsabile scientifico Domenico Roberto Centola. Interverranno gli avvocati Donato Antonucci, Gaetano Carrieri e Domenico Donato. Alle ore 10.40 si terrà una tavola rotonda anche sul tema “Intelligenza artificiale in sanità: prospettive di sviluppo e rischi disciplinari per il medico” con il contributo del dottor Antonio Limosano. L’apertura dei lavori congressuali avrà luogo nel pomeriggio con la relazione del Segretario Generale Provinciale (D. R. Centola) e gli inteventi programmati di Tonia Sinisi (Segretaria UST Bari), Franco Quatraro (Segreteria Nazionale Fed. CISL Medici), Vincenzo Picciali (Segretario Generale Regionale Fed. CISL Medici Puglia) e Domenico Martino (Presidente Consiglio Generale Regionale CISL Medici Puglia).

Promo