Violati sistemi sanitari regionali per Green pass falsi, anche Puglia

Green pass falsi acquistati da oltre 120 persone, che non avevano mai ricevuto alcun vaccino ne’ eseguito alcun tampone, aggirando i presidi di sicurezza informatica dei sistemi sanitari di Campania, Lazio, Puglia, Lombardia, Calabria e Veneto, attraverso intrusioni illegali. E’ quanto emerge dalle indagini che hanno portato a perquisizioni in tutta Italia da parte della polizia postale su delega della Procura di Napoli. Le false certificazioni erano ottenute sfruttando i canali di accesso messi a disposizione delle farmacie per inserire i codici dei tamponi e dei vaccini effettuati e cosi’ generare il green pass.

Promo