Droga per i turisti, un arresto e due denunce in Val Badia

 I carabinieri di Corvara in Badia e del radiomobile della compagnia Brunico hanno posto agli arresti domiciliari un giovane originario della provincia di Bari, impiegato stagionale nel settore turistico, per la detenzione di droga ai fini di spaccio. Nell’ambito di un’indagine sul traffico di stupefacenti in Val Badia, in particolare destinato ai turisti, alcuni carabinieri, scelti tra i più giovani, si sono mescolati alla folla degli “apres-ski” e dei locali notturni per cercare di raccogliere informazioni. Nell’alloggio del giovane pugliese i militari hanno trovato 170 grammi di hashish e 6 grammi di marijuana oltre alla somma in contanti di 1.000 euro. Nel corso dell’intervento sono stati perquisiti anche due fidanzati, colleghi e conviventi nonché corregionali dell’arrestato, e nel loro alloggio sono stati trovati 90 grammi di hashish. Per loro, è scattata quindi la denuncia alla procura della Repubblica sempre per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Promo