Vaccini: scritte contro dosi a bimbi su muri di 3 scuole a Bari

Tre scuole di Bari questa mattina sono state vandalizzate con delle scritte sui muri contro la campagna vaccinale anti Covid. “Governo nazista”, è il messaggio comparso davanti alla scuola media Michelangelo; “Salvate i bambini”, un’altra scritta. Sul caso è intervenuto il Comune: “Stamattina – commenta l’assessora Paola Romano – tre scuole della nostra città sono state deturpate dalle scritte. Nel vederle, insieme ai presidi, ai docenti, al personale scolastico, ai genitori, ai ragazzi, sono diverse le cose che mi hanno addolorato. Su tutte, il paragone tra le misure governative per fermare il dilagare dell’epidemia e il nazismo. Porre sullo stesso piano un governo che mette a disposizione dei nostri figli un vaccino per non farli ammalare di un virus pericoloso come il Covid, che ha mietuto ad oggi 5,34 milioni di morti nel mondo, agli esperimenti sui bambini del dottor Mengele, l’Angelo della Morte dei campi di concentramento, non può che essere frutto di un delirio alimentato da cattiva informazione, esasperazione per due anni di pandemia, disuguaglianze sociali che continuano ad aumentare”. Le scritte adesso saranno cancellate, ma sono in corso gli accertamenti per identificare gli autori.

Promo