Bari: carenze igieniche, chiusa pizzeria e denunciata la titolare, multa di 13.000 euro

Durante controlli per il rispetto delle prescrizioni anti covid i carabinieri hanno chiuso una pizzeria a Modugno, in provincia di Bari. 

All’attività hanno preso parte militari della Stazione, unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile e al personale specializzato del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo sofisticazione sanitaria. 

Il controllo ha interessato alcuni locali del centro cittadino e per uno di essi le conseguenze sono state pesanti. Al termine a finire nei guai è stata la giovane titolare di una pizzeria collocata nel centro storico di Modugno. 

Dopo aver accertato l’esistenza e validità del green pass a carico di tutti gli impiegati nel locale e dei clienti presenti hanno avuto modo di accertare diverse irregolarità all’interno dell’attività commerciale: carenze igienico strutturali e totale assenza del documento di autocontrollo aziendale.

E’ stata inoltre rilevata la mancata elaborazione del documento di valutazione dei rischi sia tradizionale che specifico per l’attuale emergenza Covid. Infine è stata accertata l’omessa comunicazione all’Inail dei nominativi dei collaboratori presenti all’interno del locale.

Nei confronti della giovane imprenditrice è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria con contestuale sospensione dell’attività imprenditoriale e sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 13.000 euro.

Promo