Bari: approvato progetto esecutivo terminal passeggeri per 9 milioni

L’autorità di Sistema portuale del mare Adriatico meridionale ha approvato il progetto esecutivo e il quadro economico per la realizzazione di un terminal passeggeri sulla banchina 10 del porto di Bari, nell’ambito del programma triennale dei lavori pubblici 2021-2023. 

Lo rende noto l’ente portuale che ha pubblicato la determina a contrarre, firmata dal presidente Ugo Patroni Griffi

Il nuovo terminal si svilupperà su una superficie di circa 3mila metri quadrati. L’importo previsto è di circa 9 milioni di euro. La struttura potrà anche ospitare eventi, conferenze e incontri.

“Il nuovo terminal andrà a corroborare il già forte legame porto-città, candidandosi a diventare parte attiva e dinamica del centro urbano e della vita sociale cittadina”, sottolinea il presidente Patroni Griffi.

“Con quest’opera, il porto di Bari diventerà uno scalo moderno, efficiente e accessibile nonché punto di riferimento dell’Adriatico e del mediterraneo per i flussi turistici da crociera”, sottolinea il sindaco di Bari, Antonio Decaro.

“A questo si aggiunge la possibilità che il nuovo terminal diventi parte integrante della città e delle sue attività attraverso la realizzazione di importanti spazi da mettere a disposizione di imprese e associazioni.

Oggi il nostro porto non esprime ancora tutto l’enorme potenziale che ha per la città. Bari, grazie anche ad opere come questa e ad una politica di connessione strategica, con questi spazi può davvero avviare una nuova fase di rilancio turistico, culturale ed economico”, conclude Decaro.

Promo