Bari, ieri la Polizia di Stato ha denunciato due cittadini stranieri

Nella giornata di ieri, i poliziotti della Squadra Volante della Questura di Bari hanno denunciato due persone in distinti interventi.

Nel pomeriggio di ieri, nel quartiere San Pasquale, gli agenti delle volanti di zona hanno sorpreso un uomo che cercava di allontanarsi da un noto supermercato con derrate alimentari di ingente valore trafugate dagli scaffali; il responsabile, un cittadino tunisino 30enne, pregiudicato e senza fissa dimora, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente per il reato di furto aggravato e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura per regolarizzare la propria posizione sul territorio italiano.

In serata, in centro città, i poliziotti della volante di zona, su segnalazione di un carabiniere libero dal servizio, hanno sorpreso una persona che armeggiava su un auto regolarmente parcheggiata in strada; il responsabile, un cittadino georgiano, privo di documenti, è stato fermato e foto-segnalato presso gli uffici della Polizia Scientifica. Dai controlli di identificazione è emerso che si trattava di un cittadino georgiano 27enne pluripregiudicato, con numerosi alias, irregolare sul territorio nazionale.

Il giovane è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente per i reati di danneggiamento aggravato e tentato furto aggravato, ed anche per i reati di resistenza a pubblico ufficiale per avere aggredito i poliziotti durante le fasi di identificazione.

Franco Marella

Promo