BariSeranews

Gdf Legione Allievi Bari: Cerimonia di consegna delle Fiamme agli Allievi Finanzieri del 20° Corso “M.A.V.Gf. Fin. Francesco Niglio”.

211 Visite

Si è svolta questa mattina, alla presenza dell’Ispettore per gli Istituti di Istruzione della Guardia di Finanza, Gen.
C.A. Carlo Ricozzi, la cerimonia di “Consegna delle Fiamme” a 276 finanzieri allievi del 20° corso intitolato alla
“Medaglia d’argento al valore della Guardia di Finanza Fin. Francesco Niglio”.
Presenti, fra le Autorità, anche i figli del finanziere Francesco Niglio, decorato con medaglia al valore della
Guardia di Finanza.
Una cerimonia densa di significato, in quanto il conseguente passaggio allo stato di Finanziere, rappresenta il
primo importante traguardo per i giovani militari, dopo il superamento dei primi sei mesi di corso, iniziato lo
scorso 18 giugno.
L’intervento del Comandante della Legione Allievi, Gen. D. Giuseppe Gerli, ha rimarcato i principi cardine della
formazione seguita dalle Scuole della Legione Allievi e la necessità, da parte anche di questi giovani finanzieri,
di trasfondere nella loro futura attività i principi e i valori appresi, funzionali – soprattutto nei momenti di
difficoltà, quale quello attuale – alla crescita del nostro Paese e al consolidamento dei valori democratici.
L’Ufficiale Generale li ha altresì esortati a porre al centro dei loro percorsi professionali l’adempimento del
dovere, quale perno di quel contesto di valori e principi che hanno animato, fino alla fine, uomini semplici ma
forti come il finanziere Francesco Niglio.
Dopo la benedizione delle “fiamme”, l’Ispettore per gli Istituti di Istruzione, il Comandante della Legione
Allievi, Gen. D. Giuseppe Gerli e il Comandante della Scuola Allievi Finanzieri, Col. Sergio Aloia, hanno
personalmente apposto le stesse sui baveri delle giacche dei primi tre allievi distintisi nel percorso degli studi e
addestrativo.
Al termine, il Gen. C.A. Carlo Ricozzi, Ispettore per gli Istituti di Istruzione, ha rivolto un caloroso saluto ai figli
del finanziere Francesco Niglio e agli intervenuti alla cerimonia, non mancando di sottolineare gli esempi e gli
ideali a cui devono ispirarsi le giovani leve per operare con sano spirito di servizio per la crescita della Nazione e
la tutela degli interessi economico – finanziari.
Ha chiuso la cerimonia, la tradizionale promessa di impegno declinata a voce alta da un giovane finanziere in
rappresentanza del suo Corso, che ha così garantito una piena adesione a quel complesso di valori richiamati dai
Comandanti intervenuti.
Hanno assistito all’evento, nel rigoroso rispetto delle disposizioni volte a contenere il contagio da Covid-19,
circa 900 persone tra familiari degli allievi ed Autorità locali.
In maniera innovativa, dal prossimo 7 gennaio al 23 aprile 2022, i neo finanzieri svolgeranno un periodo di
“training on the job” direttamente presso i reparti di rispettiva assegnazione, ove seguiranno le lezioni del
secondo ciclo addestrativo a distanza, per poi, essere impiegati a pieno titolo nel servizio operativo.

Franco Marella

Promo