Bari: 15 foto-trappole contro l’abbandono dei rifiuti

Quindici foto-trappole mobili per contrastare l”abbandono dei rifiuti a Bari, a partire dal primo gennaio 2022: lo ha deciso la giunta comunale del capoluogo pugliese, su proposta dell”assessore all”ambiente, Paolo Petruzzelli.

L”esecutivo cittadino ha approvato la delibera relativa alla stipula di un atto integrativo del contratto di servizio di igiene urbana sottoscritto tra il comune di Bari e Amiu Puglia, a fronte di un corrispettivo annuo pari a 50mila euro, per autorizzare l”azienda all”installazione di sistemi di videosorveglianza.

Le foto-trappole saranno posizionate in base alle indicazioni fornite dal comando di polizia locale con cadenza 7-10 giorni, secondo le necessità per monitorare il fenomeno e le criticità.

Promo