Bari. Misura cautela in carcere per un 34enne per violenza sessuale su minore

Nelle mattinata odierna, la Polizia di Stato di Bari ha proceduto all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Bari, su richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di un soggetto di 34 anni.

Il destinatario del provvedimento cautelare, senza stabile occupazione e con piccoli precedenti, risulta indagato, per il reato di violenza sessuale aggravata.

I fatti contestati risalgono allo scorso agosto, allorquando l’uomo avrebbe adescato un minore mentre giocava nella piazza del paese e dopo averlo condotto nelle limitrofe campagne, ne avrebbe abusato.

Le investigazioni, allo stato nella fase delle indagini preliminari, coordinate da questa Procura della Repubblica e delegate alla Squadra Mobile della Questura di Bari, corroborate da ascolti protetti ed escussioni testimoniali, hanno trovato svariati riscontri tra cui, anche accertamenti di natura biologica, eseguiti dalla Polizia Scientifica.

Attendiamo l’evolversi delle indagini, ma l’urlo si strozza in gola e diventa un sibilo feroce: giù le mani dai bambini, sciacalli.

 

Franco Marella

Promo