Giappone: governo rivede al rialzo stime Pil 2022 al 3,2%

Il governo giapponese ha rivisto al rialzo le previsioni di crescita del prodotto interno lordo per l’anno fiscale 2022 al 3,2%, rispetto al 2,2% precedentemente stimato. La revisione al rialzo è dovuta al leggero miglioramento dell’economia quest’anno, anticipato rispetto al previsto.

Il tasso di crescita economica previsto servirà da riferimento per le stime del gettito fiscale pubblico per l’approvazione del bilancio generale dello Stato per l’anno 2022; il budget iniziale proposto dovrebbe aggirarsi intorno al livello record di 107,6 trilioni di yen (831.414 milioni di euro), hanno rivelato fonti governative all’agenzia di stampa Kyodo.

In considerazione dell’impatto delle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19, il governo ha rivisto al ribasso la crescita del prodotto interno lordo per l’anno fiscale in corso dal 3,7% al 2,6%. Il governo giapponese aveva inizialmente stimato che il Pil per l’anno fiscale 2021, che terminerà il 31 marzo 2022, sarebbe tornato ai livelli pre-pandemia, cioè all’ultimo trimestre del 2019, ma questo obiettivo è stato posticipato a marzo, secondo fonti governative.

Promo