Riunione COC a Giovinazzo, le nuove regole del Governo e i controlli a tappeto durante le feste

Si è riunito stamattina, a Palazzo di Città, il COC per ​ esaminare le nuove linee guida anti-covid19 e dare il via libera alle nuove misure varate dal Governo centrale.​

All’incontro erano presenti il sindaco, Tommaso Depalma, il presidente del Consiglio comunale, Alfonso Arbore, l’assessore alla Protezione Civile, Natalie Marzella,​l’assessore alla Cultura, Cristina Piscitelli, il maresciallo dei Carabinieri, Vito​ Salomone, e l’ispettore della Polizia Locale, Giuseppe Germinario.​

Durante il COC, il sindaco Depalma ha riferito le nuove disposizioni prese dal Governo e che varranno per tutta l’Italia, indipendentemente dal colore della regione.​

Dunque, anche a Giovinazzo, fino al 31 gennaio 2022, sarà obbligatorio:​

-l’uso della mascherina anche all’aperto;​

-presentare il Green Passa rafforzato nelle attività di ristorazione anche per il consumo al banco;​

– uso delle mascherine ffp2 in occasione di spettacoli ed eventi aperti al pubblico che si svolgono all’aperto e al chiuso;​

– obbligo di indossare la ffp2 su tutti i mezzi di trasporto;​

– divieto di organizzare eventi, feste e concerti in spazi all’aperto fino al 31 gennaio 2022;​

– chiusura di sale da ballo, discoteche e locali assimilati;​

Durante tutto il periodo delle feste natalizie, i carabinieri e gli agenti della Polizia Locale effettueranno controlli serrati in tutto il territorio.​

Inoltre, il sindaco Depalma e il presidente Arbore hanno deciso che le prossime sedute dei Consigli comunali avverranno in videoconferenza già a partire da quella del prossimo 29 dicembre.​

Promo