Avis. Raccolta straordinaria del sangue a Bari, 30 dicembre al Parco 2 Giugno

Giovedì 30 dicembre l’Avis organizza una “Una donazione sotto l’albero per Bari”, iniziativa per chiudere il 2021 con un “gesto d’amore per la città e per tutti coloro che hanno bisogno di sangue”.

A partire dalle ore 8.00 e fino alle 14.00 l’autoemoteca dell’ospedale “San Paolo” sarà posizionata in viale Luigi Einaudi (ingresso Parco 2 Giugno) e accoglierà i donatori. A sostenere questa giornata è il Comune di Bari. L’appello a donare, infatti, è stato rivolto al sindaco Antonio Decaro e agli assessori comunali.

“Ci auguriamo che possano rispondere in tanti a questo importante appello – spiega il presidente di Avis Comunale Bari, Nicola Iacobbe – perché la carenza di sangue, purtroppo, non è un problema che si registra solo durante le vacanze estive.

Secondo i dati ufficiali, nel 2019 in Puglia ha donato soltanto il 4,7% della popolazione e il 4,5% nel 2020. L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, purtroppo, continua a scoraggiare tanti donatori. Dunque, l’appello è rivolto alla città ma soprattutto ai giovani, affinché possano imparare a credere nella cultura del dono come gesto d’amore per se stessi e per gli altri”.

La Brigata Pinerolo dell’Esercito Italiano metterà a disposizione una tenda e alcuni tavolini per consentire ai donatori di concedersi un momento di ristoro. Qualche consiglio utile prima della donazione: tenersi a digiuno per almeno 8 ore, fare una leggera colazione evitando latte e derivati, grassi e zuccheri. Prima e dopo la donazione è consigliabile bere molta acqua e non fumare.

Promo