Ambiente Bari, domani raduno preghiera parco per costa Ripagnola

Hanno organizzato un “raduno di preghiera” affinchè il tratto di costa di Costa Ripagnola tra Cozze e Polignano, nel barese, non venga cementificato da strutture ricettive. A organizzarlo è il comitato di tutela dell’area che dà appuntamento a domani alle 13:30 sulla complanare a ridosso della zona.

Titolo dell’iniziativa è “Ognuno preghi il proprio Dio”. Si tratta “dell’ennesima azione di protesta pacifica di cittadini, associazioni e comitati territoriali, messa in atto all’indomani della decisione finale della conferenza dei servizi indetta dalla Regione Puglia che ha convalidato il Provvedimento autorizzatorio unico regionale che consente l’edificazione di un resort di lusso all’interno dell’area protetta del Parco regionale naturale di Costa Ripagnola – si legge in una nota – su cui peraltro si è pronunciata la Corte Costituzionale dichiarando incostituzionale la legge regionale pugliese istitutiva di quello stesso parco da parte della Regione Puglia“.

Alla luce di una situazione così complessa, le associazioni e i comitati che da tanti anni si battono per preservare quel tratto di costa hanno deciso di incontrarsi sul posto per una preghiera corale“, conclude la nota.

Promo