Tangenti, Emiliano: “Grazie a Gdf e magistrati per lavoro svolto”

Intendo ringraziare la Guardia di Finanza di Bari che da mesi stava conducendo indagini sulle attività del dirigente inquisito. Li ringrazio in modo particolare per avere continuato il lavoro anche durante queste feste natalizie compiendo fino in fondo il loro dovere utilizzando con sagacia investigativa mezzi tecnici di grande efficacia che hanno portato ad importanti acquisizioni probatorie. Ringrazio con lo stesso sentimento la Procura delle Repubblica di Bari e l’Ufficio del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari per il lavoro di ripristino della legalità”. Così in una nota il governatore pugliese, Michele Emiliano, ringrazia investigatori e magistrati baresi dopo l’arresto per corruzione dell’ormai ex capo della Protezione civile pugliese, Mario Lerario.

Promo