BariSeranews

Puglia: 38 milioni per 101 interventi messa in sicurezza su territorio

71 Visite

Circa 38 milioni di euro per finanziare 101 interventi finalizzati alla messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, alla viabilità e agli edifici. Il pacchetto di finanziamenti è stato approvato dalla giunta regionale della Puglia, su indirizzo del presidente Michele Emiliano, su proposta del vicepresidente e assessore regionale al Bilancio e alle Infrastrutture, Raffaele Piemontese. “In tal modo sono stati orientati i finanziamenti nazionali e regionali per investimenti, riuscendo ad assegnare risorse a tutti i Comuni pugliesi che hanno partecipato all’avviso pubblico ‘Interventi di ripristino di opere pubbliche o di pubblico interesse danneggiate da calamità naturali’ e a 17 Comuni che hanno partecipato all’avviso pubblico ‘Realizzazione e manutenzione di opere pubbliche o di pubblico interesse'”, spiega la regione Puglia in una nota.

Sono stati finanziati, d’intesa con il Commissario di governo per il contrasto del dissesto idrogeologico nella Regione Puglia, e sulla scorta dell’Accordo tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze e le Regioni a statuto ordinario del 9 settembre 2021, 5 interventi individuati dopo la riunione del 13 settembre dell’anno scorso con tutti i sindaci del Gargano“, prosegue la nota con riferimento all’incontro che il vicepresidente Piemontese aveva convocato a Vico del Gargano (Foggia), dopo le alluvioni che, a fine agosto, avevano flagellato il promontorio. Con oltre 20 milioni e mezzo di euro sono state finanziate tutte le istanze che i Comuni, rispondendo all’avviso pubblico regionale, hanno presentato per il finanziamento di opere pubbliche necessarie dopo i danni provocati da calamità naturali, anche quelle della metà del novembre scorso.

Con 3 milioni di euro sono state finanziati i primi 17 Comuni che avevano risposto all’avviso per la realizzazione e la manutenzione di opere pubbliche, mentre l’Assessorato al Bilancio e alle Infrastrutture lavora per mobilitare nuove risorse in modo da scorrere ulteriormente la graduatoria.

Promo