Bari. La Polizia di Stato arresta due spacciatori: 121 grammi di cocaina sequestrata.

Arrestati nel pomeriggio del 4 gennaio, a Bari, dai poliziotti della Squadra Mobile, in flagranza di reato, due uomini, pregiudicati, di 38 e 24 anni, resisi responsabili di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti; sequestrati complessivamente 120 grammi di cocaina, gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nell’ambito delle rafforzate attività di contrasto al commercio illegale di sostanze stupefacenti nelle periferie cittadine, nel pomeriggio di martedì, in via Bruno Buozzi, nei pressi di un’area di rifornimento carburanti, è stato sorpreso un giovane, a bordo di un’autovettura, nell’intento di ricevere del denaro da un’altra persona. Agli agenti della Sezione Antidroga e della Sezione Contrasto alla Criminalità Diffusa, appostati nell’area notoriamente frequentata da piccoli spacciatori, non è sfuggito il gesto. Prontamente intervenuti, hanno fermato e controllato l’autovettura rinvenendo, indosso al conducente, ben 40 dosi di sostanza stupefacente pronta per lo spaccio, risultata essere cocaina, per un peso complessivo di grammi 16,00, oltre alla somma di € 795,00, ritenuta provento di pregresse cessioni di droga.

Più tardi, nel popoloso quartiere Japigia, in via Gentile, altri agenti della Sezione Antidroga hanno proceduto al controllo di un uomo, con precedenti specifici per reati inerenti la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti, che si aggirava tra alcune autovetture in sosta nei pressi di un noto ipermercato. Fermato ed identificato dai poliziotti, è stato trovato in possesso di un involucro contenente 105,4 grammi cocaina.

 

Franco Marella

Promo