Bari. Stadio della Vittoria: rinnovate le concessioni e nuova illuminazione.

L’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli rende noto che è stato siglato ieri il rinnovo della concessione in uso di alcuni uffici e palestre dello stadio della Vittoria in favore della Sport e Salute Spa (già Coni servizi spa), società partecipata al 100% dal ministero delle Finanze che produce e fornisce servizi di interesse generale per lo sport supportando in particolare le attività del Coni, delle federazioni sportive nazionali, delle discipline sportive associate e degli enti di promozione sportiva sostenendo altresì l’associazionismo sportivo di base.

Trattandosi di un soggetto pubblico che, con riguardo allo sport, persegue le stesse finalità istituzionali del Comune di Bari attraverso la promozione della cultura sportiva in favore della collettività, saranno concessi diversi locali nello stadio della Vittoria (piano terra, primo e secondo piano), per una superficie complessiva di 3.407 mq, in modo tale che nella struttura possano realizzarsi attività ed eventi legati allo sport e al tempo libero accessibili a tutti.

La concessione, di durata decennale, si pone in continuità con il recente passato in quanto gli stessi spazi dell’impianto sportivo cittadino erano stati affidati in gestione alla Coni Servizi spa a partire dal 2010.

“Come noto tra gli obiettivi dichiarati di questa amministrazione – osserva Pietro Petruzzelli – vi sono la promozione della pratica sportiva in favore dei cittadini e l’impegno ad agevolare la fruizione degli impianti e delle strutture comunali proprio per accompagnare quel cambio di mentalità necessario affinché tutti, a prescindere dall’età e dalle condizioni economiche, possano praticare sport e, così facendo, occuparsi attivamente del proprio benessere. Sport e Salute è da sempre un partner prestigioso e affidabile delle amministrazioni locali e dunque questa concessione avviene nell’interesse della collettività per chi intenda lo sport quale strumento di integrazione ed inclusione di tutti i cittadini. In questo modo lo stadio della Vittoria potrà diventare un vero e proprio polo sportivo, centrale per l’intera città e fondamentale per lo sviluppo di attività fruibili da tutti”.

Lo stadio della Vittoria, inoltre, sarà interessato da interventi di relamping dei proiettori esistenti con 28 nuovi proiettori a tecnologia led al fine di garantire i livelli minimi di illuminazione richiesti dalle norme Coni per l’impiantistica sportiva. In particolare con le nuove lampade sarà possibile ottenere un illuminamento medio orizzontale pari a 300 lux con fattore di uniformità di 0,7.

Il progetto prevede anche delle opere propedeutiche quali la realizzazione delle scale dotate di linea vita con binario scorrevole molto più leggere di quelle esistenti, in modo da agevolare le operazioni di manutenzione dei proiettori, e la ristrutturazione dei telai di sostegno per gli apparecchi illuminanti, che consiste nel trattamento di tutte le parti ossidate dei telai compresi i piani di calpestio con la sostituzione degli stessi e delle torri faro.

“Siamo impegnati in alcune attività di riqualificazione della struttura – prosegue Petruzzelli – che ora ospita le squadre cittadine del rugby e del football americano ma che, quando sarà pronto il nuovo impianto sportivo a Catino, diventerà la seconda casa del calcio cittadino, finalmente a disposizione delle squadre di calcio femminile e giovanile della città”.

L’importo complessivo dei lavori ammonta a 198.986,32 €.

Franco Marella

Promo