BariSeranews

Contrabbando sigarette, oggi interrogatorio fiume del finanziere arrestato davanti al Gip di Bari

3.628 Visite

È terminato alle 13.30 l’interrogatorio di garanzia del finanziere Vincenzo Azzarello arrestato ieri per i reati di associazione per delinquere finalizzata al contrabbando e corruzione nell’ambito di un’indagine condotta dai pm Michele Ruggiero e Federico Perrone Capano. L’interrogatorio si è tenuto innanzi il gip dott.ssa Labriola presso il palazzo di giustizia di Bari. Un interrogatorio fiume durante il quale l’appuntato avrebbe negato di aver ricevuto denaro di qualsiasi importo , circostanza che in effetti non appare provata.

Così come non risulta provato un solo giorno in cui era di servizio l’Azzarello durante il quale sarebbe transitato un mezzo carico di sigarette tabacchi lavorati esteri. Appare provata invece la circostanza che comunque l’appuntato avrebbe avuto rapporti con gli altri arrestati fornendo loro consigli per eludere controlli doganali.

L’Azzarello per il tramite del suo difensore avv. Antonio La Scala ha presentato istanza di revoca della misura cautelare del carcere.

Promo