Bari, Antenucci: “I miei gol, un lungo percorso. Ma ora voglio la B. Botta ci mancherà”

Duecentouno gol in carriera, diversi dei quali col Bari e spesso provvidenziali. In conferenza stampa, Mirco Antenucci celebra cosi questo traguardo individuale: “E’ un percorso lungo, che abbraccia tanti anni. I gol hanno accompagnato la mia vita, cercando di farne sempre tanti per la squadra in cui gioco. Il risultato deve essere una conseguenza. Il gol indimenticabile? Forse due, la rovesciata in Ternana-Spezia ed uno in occasione di Spal-Parma”. 

Vanno bene le cose anche col Bari: “Fa piacere fare sempre più gol con questa maglia. L’obiettivo principale e primario sappiamo tutti qual è. Spero quest’anno che i gol possano aiutarci a realizzare questo obiettivo. Oltre questo, vediamo. Il prossimo sarebbe un traguardo ma non un arrivo. Non resta che continuare ad allenarmi forte”. 

Una battuta anche sullo stop per Botta. Un’assenza pesante per la squadra: “E’ determinante per il nostro modo di giocare, ci mancherà. Ma dovremo adattarci subito alla nuova situazione”

Promo