Ambiente, l’avvocato barese Gambatesa neopresidente di Fare Verde

L’avvocato barese Savino Gambatesa è stato eletto presidente nazionale di Fare Verde, sodalizio ecologista fondato nel 1986: questo è l’esito dell’assise congressuale tenuta nell’ultimo fine settimana a Fiuggi nel convento dei cappuccini, in un clima di riflessione politica e culturale accompagnata anche da una nevicata. All’assemblea hanno partecipato oltre cento dirigenti del sodalizio.

Gambatesa, che prende il posto del leader uscente Francesco Greco, commenta così il nuovo incarico, per il quale sarà affiancato da nove componenti del direttivo: «In questo difficile momento per l’ambiente e gli ambientalisti, ci è sembrato utile esprimere un atto di amore per l’associazione e la difesa dell’ecologia in Italia e in tutto il pianeta. Nella stagione della transizione ecologica, il ruolo delle associazioni militanti è doppiamente prezioso per vigilare sul raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità che le istituzioni devono perseguire nei prossimi anni. Proseguiremo poi l’impegno per l’economia circolare e la cura della natura con la tradizionale manifestazione ‘Mare d’inverno’».

«Il mio mandato avrà come bussola il testimone ricevuto dal nostro fondatore, il patriota ecologista Paolo Colli scomparso nel 2005, esempio di generosità e pragmatismo nel saldare ecologia con solidarietà umanitaria portata con il volontariato in Kosovo e Nigeria», conclude Gambatesa.

Promo