Noicàttaro. PNRR: interventi per la realizzazione di un nuovo asilo nido in zona San Filippo Neri

Nell’ambito dei finanziamenti del PNRR,
il Comune di Noicàttaro prosegue
nella direzione degli investimenti sulla
formazione e sulla scuola, candidando al bando
“Asili
Nido e Scuole dell’Infanzia”
un progetto che prevede la realizzazione
di una nuova costruzione che sarà adibita ad asilo nido.

 

“Abbiamo
scelto una zona strategica, ovvero zona San Filippo Neri,
lungo la direttrice
Noicàttaro-Rutigliano, dove immaginiamo che potrà sorgere una nuova struttura
che coprirà una superficie di 4500 metri quadrati tra spazi coperti e
pertinenze esterne”,
dichiara il
sindaco di Noicàttaro Raimondo Innamorato.

 

Un intervento da 3 milioni 481 mila
euro
che pone anche l’attenzione alla qualità architettonica, impiantistica
e funzionale dell’edificio scolastico, puntando a materiali innovativi,
ecosostenibili e prevedendo aree esterne sistemate a verde e attrezzate per il
gioco, le attività creative e il ristoro. Al fine di permettere di svolgere
attività didattiche varie e variabili, è stata scelta una tipologia edilizia a
blocco su un unico piano: tre sezioni e i servizi ruoteranno attorno a una
piazza centrale connessa con il verde esterno.

 

“Vogliamo
puntare ad incrementare l’offerta formativa dedicata ai bambini, prevedendo 60
posti in questa nuova struttura che si aggiungono agli attuali 45 dell’asilo
Bee Happy. In questo modo potremo migliorare l’offerta del servizio pubblico,
estendendolo a un numero maggiore di famiglie. Siamo consapevoli delle esigenze
dei genitori ed è per questo che vogliamo garantire l’opportunità della
frequenza del nido al più ampio numero possibile di nuclei familiari”
, conclude il sindaco.  

Promo