Expolevante, l’arrivederci dello sport con i 100 metri della pace

Quella del 2022  di Expolevsnte è stata la rassegna della rinascita e della ripartenza, segnata da grandi numeri anche nel settore dello sport.

In 5mila hanno calpestato il rettilineo di 100 metri all’inizio dell’ingresso Orientale della campionaria barese. Un piccolo record che nessuno si aspettava, ottenuto nei cinque giorni della rassegna Expolevante, siglato Csi e sostenuto dal Coni Puglia con tutti i rappresentanti del mondo sportivo pugliese presenti nei padiglioni 90 e 94. Perché si correva per dire no a tutte le guerre.

La carica dei 5mila è solo uno dei tanti primati stabiliti durante l’esposizione riservata allo sport e al temp libero, presa d’assalto dai visitatori, con presenze giornaliere che hanno superato anche quota 15mila. 

In somma, una scommessa vinta per il futuro della Fiera del Levante, quella accettata dal Coni Puglia. Stand monotematici, esibizioni, gare, informazioni, allegria e divertimento. Nello sport si vince e si perde. Stavolta ha perso semplicemente chi non c’era. 

L’appuntamento è per la prossima edizione. Con tante altre novità.

Promo