Sequestrati 56 chili di droga a Molfetta, valore mezzo milione di euro

Cinquantasei chili di droga sono stati sequestrati dai carabinieri del comando provinciale di Bari, in un magazzino di una ditta di logistica nella zona industriale a Molfetta (Bari)Stando a quanto accertato dai militari, la droga se immessa sul mercato avrebbe fruttato almeno mezzo milione di euro.

I militari hanno eseguito i controlli con l’ausilio di Fighter, il cane antidroga del Nucleo carabinieri cinofili di Modugno. «Dopo essersi avvicinato nei pressi di alcuni pallet provenienti da diverse parti d’Italia e dall’estero, ha cominciato a graffiare e mordere con insistenza una cassa in legno di grosse dimensioni», riferiscono gli investigatori in una nota. «Aperto il plico, spedito dalla Spagna e diretto in provincia di Bari, sotto palline di polistirolo, c’erano diverse buste in cellophane termosaldate contenenti circa 30 chili netti di hashish e 26 chili netti di marijuana, oltre a un rilevatore di posizione Gps attivato»

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro, convalidato dalla procura della Repubblica di Trani, ed è stata analizzata dai carabinieri del laboratorio della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Bari. «Sulla base del principio attivo contenuto sarebbe stato possibile ricavare oltre 320 mila dosi», spiegano i militari.

Promo