Tersite Rossi torna il libreria con la raccolta di racconti “Chroma. Storie degeneri” (Les Flaneurs Edizioni)

Genere: Narrativa 

Pagine: 188

Prezzo: 15,00

Codice Ean: 9791254510742

Data
di uscita:
12/5/2022

 

Racconti che graffiano come le spine di una rosa.
O gli artigli di un mostro

 

Nero: un ragazzo alla
ricerca delle proprie origini scopre in una sperduta gola di montagna un
segreto spaventoso, al di là del bene e del male. Blu: una madre tenta di
salvare sua figlia e il suo popolo in un mondo in cui i Terreni sono ridotti in
schiavitù per l’incapacità di ricordare il passato. Giallo: un giudice che si
sente sempre dalla parte giusta della storia pronuncia la sua impietosa
sentenza tra le nebbie della provincia italiana. Rosa: un pornodivo viene
sequestrato dai Nuclei Armati contro la Distrazione da YouPorn e potrà salvarsi
solo a patto di non pensare all’erezione. Rosso: Ashrif, Tahira, Giovanna e
Luca sono le pedine di uno spietato gioco di potere, alla ricerca di un
riscatto impossibile tra Afghanistan e Italia. Quelle di CHROMA sono Storie
degeneri. Legate dalla degenerazione della forma: non c’è fedeltà a nessun
genere letterario, nemmeno a quello apparentemente dichiarato dal colore che le
contrassegna. E da quella dei personaggi: antieroi, o post-eroi, che perdono
anche quando vincono, degeneri al massimo grado in una società dove se perdi
non sei nessuno.

 

BIOGRAFIA

 

Tersite Rossi
è un collettivo di scrittura, autore del romanzo d’inchiesta sulla trattativa
tra Stato e Mafia È già sera, tutto è finito (Pendragon 2010), del noir
distopico Sinistri (Edizioni E/O 2012, nella Collezione SabotAge curata
da Massimo Carlotto), del thriller economico-antropologico I Signori della
Cenere
(Pendragon 2016) e di Gleba (Pendragon 2019), romanzo
d’inchiesta sul lavoro sfruttato. Suoi racconti sono apparsi sulle pagine di
svariate testate, raccolte e antologie. Lo pseudonimo è un omaggio a Tersite,
l’antieroe omerico, e al signor Rossi, l’uomo della strada. 

Promo