Bari, Documento Strategico del Commercio: Casambulanti chiede incontri tematici

Si è svolta l’Assemblea
CasAmbulanti con la riconferma del Gruppo Direttivo della Città di Bari con a
capo i delegati Michele Giannelli ed Oronzo Console. Un incontro sociale che si
è poi trasformato in assemblea con il coinvolgimento della base sociale e di molti
ospiti.

Dopo il “congelamento”
del Documento Strategico in Consiglio comunale ora si apre quella che proprio
CasAmbulanti ha fortemente voluto cioè la fase di concertazione che è venuta
completamente a mancare con tutte le Sigle di Rappresentanza e la presa di
posizione anche delle altre Associazioni di Categoria, dopo che CasAmbulanti ha
messo in discussione quel Documento, è chiara e lampante.

L’assemblea ha dunque
analizzato tutti i punti di criticità del Documento Strategico del Commercio a
cominciare da quelli che vengono dichiarati essere provvedimenti addirittura
dannosi come i mercati serali non organizzati sotto forma di eventi
straordinari aggiuntivi ma limitativi della libertà d’impresa ma anche
l’assenza di quelle regole necessarie per evitare che i Municipi facciano
propaganda e disorientino l’intero sistema della rete di mercati in città.
Numerose e molto qualificate le proposte emerse nel corso di un intero
pomeriggio che si è concentrato sulla relazione tecnica del presidente Savino
Montaruli il quale, su mandato della massima assise, ha predisposto la richiesta
di incontri tematici da tenersi presso l’Assessorato alle Attività Economiche
del comune di Bari. Una serie di incontri e di confronto che analizzino
dettagliatamente la situazione e le criticità di ciascun mercato individuandone
punti di debolezza ma anche prospettive di rilancio e di riqualificazione. Un
lavoro che deve interessare nel complesso l’intero sistema mercatale barese
senza dimenticare l’interconnessione con la macro area rappresentata da quello
che il Documento Strategico deve essere: uno strumento di lavoro, una guida
sicura ed un metodo per trasformare l’incerto in sicuro, l’ipotetico in realtà.

A quanto pare da
CasAmbulanti hanno le idee molto chiare, ora tocca al comune mantenere
l’impegno assunto con la Categoria anche pubblicamente, sulla stampa,
dall’Assessore Carla Palone e dallo stesso Sindaco Decaro che hanno affermato
di essere disponibili a seguire questo percorso di condivisione per arrivare
alla definitiva discussione ed approvazione in aula del Documento Strategico
del Commercio della città di Bari.

Promo