In tantissimi per assistere alle prove delle Frecce Tricolori

In tantissimi non hanno voluto perdersi lo spettacolo delle prove del paesaggio delle Frecce Tricolori che hanno sorvolarono cielo fra Molfetta e Giovinazzo.

Tutti muniti di smartphone per catturare un frammento di un emozionante acrobazia aerea 

È stato veramente uno spettacolo straordinario dove si ha idea della bravura,della precisazione, della perizia dei piloti. Il tempo un po’ velato non ha permesso di godere appieno dei colori delle scie luminose, ma i rombo degli aerei incuteva emozione anche per i diversi Sorbolo veramente bassi o per i passaggi dalle manovre acrobatiche.

Molti hanno assistito dal  Gavetone all’esibizione  dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale , altri invece si sono posizionati in località Trincea in territorio di Giovinazzo.

 Le prove hanno anticipato lo spettacolo vero e proprio che si svolgerà  sabato 7 maggio, a partire dalle ore 16.00.

Lo spettacolo delle Frecce che hanno riproposto le figure della bomba, del cuore, delle acrobazie del solista, hanno anticipato una simulazione di un salvataggio in mare da parte della Guardia di Finanza e un la simulazione di un  inseguimento ad uno scafo di contrabbandieri.

Tutta l’area era presidiata da mezzi di soccorso e forze dell’ordine che hanno consentito che tutto si svolgesse nel migliore dei modi 

Sabato con inizio alle ore 16.00, avrò luogo l’air show Giovinazzo-Molfetta, a cui, alle 17.15 circa, seguirà l’esibizione delle Frecce Tricolori. Attese sul litorale non meno di 15mila persone da tutto il circondario.

In questo momento visti gli scenari internazionali che ci circondano, l’esibizione ha richiamato da una parte   immagini tristi legate alla guerra, dall’ altra hanno fatto pensare alle forze dell’ ordine che da terra, dal mare e dai cieli, vegliano sulla nostra sicurezza. 

Paola Copertino

pH Giuseppe Clemente

Promo