La Giunta comunale di Bari ha approvato il Piano triennale delle opere pubbliche 2022-2024

La Giunta comunale di Bari ha approvato lo schema del Piano triennale delle opere pubbliche 2022/24, che sarà ora sottoposto all’attenzione e all’approvazione del Consiglio comunale, per un ammontare complessivo di oltre 1 miliardo (Rpt 1 miliardo) di euro (292 milioni per il 2022, 676 milioni per il 2023, 75 milioni per il 2024).

Di queste risorse quasi la metà riguardano interventi finanziati con il Pnrr (12 milioni 600 mila euro nel 2022 e 443 milioni nel 2023. Tra i progetti principali previsti, tra quelli finanziati dal Pnrr, ci sono le riqualificazioni urbane dei quartieri Santa Rita e San Pio, la realizzazione del nodo verde sulla stazione centrale, il nuovo sistema di trasporti BRT (Bus rapid transit), la riqualificazione di Costa sud, la riqualificazione dell’area portuale in collaborazione con l’Autorità Portuale, con il primo stralcio del parco del Castello a ridosso della Città vecchia, e il parco della Rinascita all’interno del sito della ex Fibronit.

Con altri fondi rivenienti dal bilancio comunale o da trasferimenti regionali e nazionali saranno finanziati i lavori di riqualificazione di piazza Umberto, del water front di Santo Spirito Bari vecchia, l’infrastrutturazione a servizio del sistema BRT, gli interventi inseriti nel Piano Periferie del quartiere San Paolo e la riqualificazione delle aree tra Pane e Pomodoro e Torre Quetta, con la realizzazione del collegamento tra queste.

Promo