Bari pubblica il bilancio Pop, accessibile a tutti online

Anche il Comune di Bari ha pubblicato il proprio bilancio 2020 in versione Pop, ovvero con un linguaggio semplificato per avvicinarsi ai bisogni dei cittadini.

Il bilancio Pop-Popular Financial Reporting è uno strumento realizzato con il team del dipartimento di management dell’Università di Torino, coordinato da Paolo Biancone e Silvana Secinaro. «Voglio ringraziare l’Università di Torino e, in particolare, il dipartimento di Management per averci assistito in questa prima esperienza con la redazione del bilancio Pop – spiega il sindaco di Bari, Antonio Decaro -. Uno strumento che certamente ci può aiutare a informare in maniera più semplice e diretta i cittadini riguardo i contenuti del bilancio comunale, che in tantissimi casi si traducono in servizi e opere a servizio della comunità. Dall’altro lato il bilancio Pop permette alle amministrazioni di rilevare il feedback degli stessi cittadini sulle politiche pubbliche e di condividere in maniera più trasparente e partecipata le scelte dell’amministrazione. Certamente si tratta di una sperimentazione interessate che potrebbe essere utile a tutte le amministrazioni pubbliche, Comuni in primis, per instaurare un nuovo dialogo di collaborazione e reciprocità con i cittadini basato sulla conoscenza delle informazioni, sulla comprensione di queste e sulla fiducia».

Cartaceo e online, il bilancio Pop è in grado di raccontare con immagini e grafiche le attività dell’amministrazione pubblica. «E’ la traduzione di informazioni complesse in notizie semplici e accessibili: uno strumento prezioso – dichiara il professor Biancone – per favorire la conoscenza reciproca della pubblica amministrazione e dei suoi cittadini-elettori, ma anche per migliorare la comunicazione all’interno degli enti perché cambia l’approccio partecipativo, facilitando il feedback fra la governance delle risorse pubbliche e gli abitanti di un Comune o di una amministrazione regionale».

Diffuso nei Paesi anglosassoni come Usa, Canada e Australia, il bilancio Pop è ancora poco presente in Europa, mentre Torino è giunta alla quinta edizione, dopo essere stata la prima città in Europa a sperimentarlo nel 2016.

Promo