Violenza sessuale e prostituzione minorile: arrestato 62enne di Gravina

Quando erano ancora minorenni li avrebbe spinti ad avere rapporti sessuali con lui in cambio di denaro, sigarette e spinelli.

E sono state proprio le due vittime, diventate maggiorenni lo scorso anno, a chiedere aiuto agli agenti di polizia del commissariato di Gravina in Puglia dando così il via alle indagini che hanno portato all’arresto di un 62enne per violenza sessuale aggravata e prostituzione minorile continuati.

A sostegno dei racconti dei due ci sarebbero «plurimi elementi indiziari» a carico dell’indagato che confermerebbero «l’attendibilità delle dichiarazioni rese dalle vittime». I riscontri sarebbero anche emersi dall’analisi dei numerosi tabulati telefonici tra i minori e l’uomo finito in manette. Il 62enne è in carcere.

Promo