Premiati a Bari 80 nuovi maestri del commercio

Oltre 80 i nuovi  “Maestri del Commercio” premiati a Bari. Tutti operatori del terziario a cui è andato lo storico riconoscimento dell’Associazione 50&più aderente a Confcommercio, per l’impegno e il ruolo dimostrato  verso la società. Aquila d’argento per i commercianti con oltre 25 anni di attività; Aquila d’oro, per i commercianti con oltre 40 anni di attività; Aquila di diamante, per i commercianti con oltre 50 anni di attività.  

Dopo i saluti del Presidente 50&Più Bari Giovanni Carofiglio e del Vice Presidente Confcommercio Bari Giuseppe Aquilino,  la lettura del messaggio del Presidente della Regione Puglia  Michele Emiliano assente per motivi istituzionali. Alla premiazione sono intervenuti oltre ai dirigenti della Confcommercio Bari-BAT di tutti i territori, i Presidente della Federazioni anche Carla Palone Assessore alle Attività produttive del Comune di Bari e la Segretaria di 50&Più di Bari e provincia Teresa Bottalico.   

9 Aquile d’argento, 56 Aquile d’oro e 18 Aquile di diamante.  

La manifestazione che 50&Più ha istituito, ha lo scopo di dare un riconoscimento ai propri associati che hanno svolto una dignitosa e lunga attività lavorativa, spesso storica e di tradizione familiare e, che  hanno contribuito  alla produttività, al decoro ed in molti casi al  prestigio delle  città offrendo  un prezioso e qualificato servizio a tutta la cittadinanza. Auguri a tutti i maestri del Commercio .

Questa onorificenza- ha spiegato Teresa Bottalico segretaria provinciale 50&Più- va a quanti, col proprio lavoro, hanno contribuito alla crescita della nostra città e della nostra comunità . La manifestazione è stata particolarmente sentita anche perché si è svolta dopo che per due anni il Covid ha messo a dura prova gli esercenti baresi. Eppure  i nostri Maestri del commercio sono stati i primi ad alzare le saracinesche al termine del periodo più buio dell’emergenza sanitaria ed economica e sono ancora loro, oggi, a trasmettere all’intera comunità la forza necessaria per superare la drammatica fase che abbiamo vissuto”

Promo