Relazione Carabinieri: in Puglia 4.600 arresti e 23mila denunce in un anno

Nell’ultimo anno i carabinieri di tutta la Puglia hanno eseguito quasi 230mila pattuglie con circa due milioni e mezzo di ore di servizi preventivi, oltre 4.600 arresti e 23mila denunce, il 77% del totale dei reati accertati o denunciati. Sono i dati relativi all’attività dell’Arma, resi noti in occasione della cerimonia in corso a Bari per il 208 anniversario della fondazione dell’Arma dei carabinieri e i 161 anni della Legione Puglia.

«Dopo tanti anni – ha detto il comandante della Legione Carabinieri Puglia, il generale di Divisione Stefano Spagnol – torniamo a celebrare questa ricorrenza fuori dalla caserma, in piazza. E’ un modo per festeggiare insieme alla gente, che è parte fondamentale della nostra missione».

Il generale ha ricordato l’impegno durante la pandemia. «Sono le nostre stazioni che, anche nel periodo più tragico dell’emergenza Covid – ha detto – , nei momenti di lockdown totale, sono sempre rimaste aperte, offrendo un contributo determinante sia per imporre l’osservanza delle prescrizioni adottate dal Governo per il contrasto all’epidemia, sia, grazie alla loro presenza capillare sul territorio, per garantire la necessaria assistenza alle popolazioni e alle Istituzioni, con la consegna delle pensioni agli anziani, di pacchi alimentari ai bisognosi e di materiale per la didattica a distanza alle scuole».

Promo