Bari Calcio, De Laurentiis: «Per la multiproprietà ci rivolgeremo al Coni»

«Multiproprietà dopo il no della corte d’appello della Federcalcio? Sinceramente mi aspettavo questa decisione. Ho sempre uno stato d’animo battagliero, credo fermamente nel ricorso. Ci rivolgeremo al Coni, attenderemo, ci vorrà più di tempo, abbiamo tante mosse da fare».

Lo ha detto il presidente del Bari, Luigi De Laurentiis, alla presentazione del ritiro precampionato di luglio a Roccaraso, in Abruzzo, commentando l’ultimo pronunciamento della corte d’appello Figc.

«Giocheremo la prossima stagione non in B – ha aggiunto De Laurentiis – ma in una A2, sarà un torneo ricchissimo. Siamo in una nuova start up. Con il ds Polito c’è grande unità d’intenti. Sul prolungamento del suo contratto c’è un accordo che vi presenteremo prossimamente».

Sul mercato ha concluso: «Il lavoro è in fieri. Ci vuole tempo per fare il massimo. Siamo gente di fatti, ci mettiamo la faccia. Il budget? Siamo in una fase di programmazione economica. A breve presenteremo nuovi sponsor. Il caso Botta? Non ho informazioni».

Promo