Comunali: Lega Puglia, fieri delle vittorie del centrodestra

«Barletta, Castellana Grotte, Galatina, Molfetta. Abbiamo vinto portando al governo di queste città i nostri uomini e le nostre donne, con loro hanno vinto programmi elettorali credibili e pragmatici». E’ il commento del segretario della Lega Puglia, Roberto Marti.

«Fabio Vergine a Galatina – prosegue – ha strappato la vittoria al sindaco uscente, con una impresa storica. A Barletta, unico capoluogo ai ballottaggi, Mino Cannito ha staccato la sua avversaria di 20 punti con la Lega in maggioranza. A Castellana Grotte ha vinto il nostro Domi Ciliberti, persona preparatissima e capace, con oltre il 60% dei consensi ottenendo un forte mandato popolare per cambiare in meglio la città delle grotte. E poi a Molfetta, dove si riconferma Tommaso Minervini».

«E’ un risultato di cui vado fiero – conclude – anche perché arriva in un momento complicato per il centrodestra. La Lega in Puglia seleziona una classe dirigente seria, competente e adeguata alle sfide importanti di questo momento storico. Così vinciamo».

Promo