La Casa delle Bambine e dei Bambini di Bari devastata da vandali senza scrupoli

L’assessore Francesco Bottalico esprime tanta amarezza e delusione per quanto accaduto al La Casa delle Bambine e dei Bambini, un punto importante di riferimento sul territorio.

“Stanotte ci è giunta una brutta notizia. Ancora una volta, persone senza scrupoli hanno derubato e devastato la sede della nostra La Casa delle Bambine e dei Bambini.

Uno spazio sociale, inaugurato nel 2017 dall’assessorato al Welfare, una delle prime esperienze di centro polifunzionale integrato per il sostegno all’infanzia e alla genitorialitá e per il contrasto alle povertà economiche, sociali educative.

Un’esperienza che in pochi anni è diventata una buona prassi, ripresa da diverse città italiane, nonché punto di riferimento per la città e la provincia, rappresentando un’importantissima  antenna di stoccaggio durante il lockdown per tante famiglie e anziani in difficoltà.

Qualche vandalo ha quindi pensato bene di devastare le aule di gioco, gli spazi di ascolto dei genitori, l’emporio e la boutique sociale e di rubare gli ausili tecnologico, le attrezzature informatiche e i buoni farmaceutici destinati alle persone più vulnerabili, telefoni cellulari e perfino i giochi destinati a bambini speciali.

È triste e fa molta rabbia. Ma questo ci spinge a lavorare di più, con forza, coraggio, tenacia, investendo sulle persone, le comunità e le periferie, nelle zone meno battute e più complicate.

La legalità, la giustizia sociale, l’educazione e il coraggio sono la forza del nostro lavoro.

La mia solidarietà va agli operatori, alle operatrici e alla coordinatrice impegnati in queste ore a ricostruire i documenti e risistemare gli spazi pronti per accogliere con lo stesso sorriso le famiglie attese durante la giornata”

Certi luoghi che rappresentano un simbolo di cambiamento, un luogo di incontro, crescita e scambio, dispiace che vengano presi di mira vanificando o compromettendo tanti sforzi.

Promo