Scuola, Sasso: «Adeguare stipendi insegnanti, assorbire precari e garantire sicurezza»

“Garantire una scuola in presenza e in sicurezza puntando sugli impianti di aerazione, ventilazione e sanificazione; procedere all’assorbimento in organico dei tanti, troppi docenti precari; adeguare lo stipendio degli insegnanti al costo della vita e alle retribuzioni dei loro colleghi europei. Sono le priorità che troveranno posto nel programma di Governo della Lega e del centrodestra riguardo alla scuola, tema che sarà assolutamente centrale nell’azione del futuro esecutivo”.

Lo dichiara in una nota Rossano Sasso, sottosegretario del ministero dell’Istruzione.

“La visita in Puglia del segretario federale della Lega, Matteo Salvini, è stata l’occasione per condividere con tantissimi insegnanti, dirigenti, lavoratori e famiglie le nostre idee su come intervenire nel mondo della scuola– sottolinea Sasso- Le donne e gli uomini che abbiamo incontrato ci hanno trasmesso entusiasmo e voglia di percorrere insieme un cammino che riporti il mondo dell’istruzione al centro dell’agenda di Governo. Bisogna completare e rafforzare le misure più efficaci varate dall’Esecutivo Draghi e lavorare a fondo sulle criticità che permangono: la scuola italiana merita la massima attenzione da parte delle Istituzioni”.

Promo