Violenza sulle donne: la Regione stanzia 2 milioni di euro per il sostegno alle vittime

 La Regione Puglia stanzia due milioni di euro per il potenziamento delle forme di assistenza e di sostegno alle donne vittime di violenza e ai loro figli. In particolare, fa sapere l’assessorato al Welfare, Rosa Barone, 736.655 euro saranno destinati al sostegno e potenziamento dei centri antiviolenza privati, e 610.506,50 euro al sostegno e potenziamento delle case rifugio esistenti. Sessantamila euro saranno destinati a progetti rivolti anche a donne minorenni vittime di violenza e a minori vittime di violenza assistita; 120.000 euro serviranno per il rafforzamento della rete dei servizi attraverso il consolidamento o l’attivazione di sportelli/punti di ascolto dei Cav regolarmente autorizzati, 80.000 euro saranno per il rafforzamento della rete dei servizi attraverso l’individuazione di 2 case per la prima emergenza, a carattere temporaneo, da destinare alla protezione delle donne, sole o con figli, vittime di violenza, la cui valutazione del rischio è medio-alta; 68.000 euro andranno alle azioni di informazione, comunicazione e formazione; 120.000 euro per programmi rivolti agli uomini maltrattanti.

Promo