Il consigliere Pagliaro in visita al Fazzi di Lecce, x la Asl/le ha “travalicato le sue prerogative”

«Il primo agosto il Consigliere regionale Paolo Pagliaro ha fatto una visita all’interno del presidio ospedaliero Vito Fazzi di Lecce esercitando il diritto di accesso riconosciuto ai Consiglieri regionali dall’art. 39 dello Statuto della Regione Puglia. Il Consigliere ha però confuso il suo ruolo istituzionale con quello di editore di una nota tv locale: nella sua ispezione sono stati difatti ripresi reparti e servizi ospedalieri ed è stata intervistata una paziente nella stanza di degenza».

Lo rende noto in una nota Asl/Le secondo cui il consigliere ha in questo modo «travalicato le sue prerogative». «Il Consigliere – prosegue la nota – ha registrato un’intervista all’interno del nosocomio e si è introdotto senza autorizzazione nei locali di preparazione pasti peraltro senza copricapo e calzari. Le immagini sono state poi mandate in onda in un servizio tv (ripreso, come di consueto, da sito e social della tv) nella giornata di martedì 2 agosto. Atteso che, per ottenere notizie e informazioni utili all’esercizio del proprio mandato elettivo, un Consigliere Regionale ha la facoltà di accedere nelle aziende sanitarie, si ritiene che il Consigliere Pagliaro abbia in questa occasione travalicato le sue prerogative, anche perché l’accesso degli organi di informazione – e la registrazione di immagini – nelle strutture aziendali deve essere necessariamente autorizzato dalla Direzione Generale».


«ASL Lecce, in uno spirito di cooperazione e virtuosa collaborazione –
conclude la nota – auspica che le ispezioni e le visite di Consiglieri e/o di uomini e donne delle istituzioni siano improntate a comportamenti opportuni e consoni alla peculiare funzione».

Promo