VITA, una nuova comunità politica e sociale aperta ed inclusiva: a Bari si raccolgono le firme

Durante questa calura insopportabile bisogna fare i conti anche con le necessità pseudo politiche visto l’imminenza del voto previsto per il 25 settembre e allora facciamo di necessità virtù, lo dice l’on.le Sari Cunial, anima del movimento VITA.

Nasce VITA  “una comunità sociale e politica di esseri umani coscienti, consapevoli e coerenti che hanno deciso di smettere di delegare le decisioni che riguardano la loro VITA e hanno scelto di mettere i propri migliori talenti a disposizione della comunità nazionale.”

Ma al di là dei proclami bisogna pensare agli obblighi e tra questi la raccolta delle firme. Eh già per essere della “partita elettorale”  il neonato movimento ha la necessità di raccogliere un bel gruzzolo di firme di gente che crede nel progetto per poi avere la possibilità di esprimere i propri candidati nei collegi elettorali e poi, battagliare per i prorpi valori, appunto quello della VITA.

Per questo motivo il gruppo istituzionale e i simpatizzanti stanno aprendo sedi “al volo” – “chioschetti in legno” posti soprattutto nelle piazze con notevole affluenza affinché i comuni cittadini possano esprimere il loro assenso o dissenso, dipende da come si vuol guardare il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto.

Il gruppo “VITA” da poco, a Bari, ha attivato un chioschetto per la raccolta delle firme in largo 2 Giugno – statua alata, aperto dalle ore 17,00 alle ore 20,00 per i giorni 8, 9, 10, 11 agosto (info 3737577975).

Ai baresi la scelta.

Buona estate

Promo