Bari, gruppo indipendente: soppresso l’unico centro sociale per anziani esistente nel quartiere Libertà

Quartiere Libertà: Luigi e Michele Cipriani “ringraziano” il Sindaco di Bari Antonio Decaro e l’Assessore al Welfare Francesca Bottalico per il raggiungimento di un loro obiettivo: sopprimere l’unico centro sociale per anziani esistente nel quartiere Libertà. VERGOGNA!
Luigi e Michele Cipriani, rispettivamente segretario e Consigliere del 1° Municipio del Movimento politico Riprendiamoci il Futuro, portano a conoscenza dei Baresi che il Comune “ha portato a termine” un progetto definito “Attila”!!!
 Si ricorda che questa amministrazione (dopo anni di battaglie politiche fatte da Luigi e Michele Cipriani per far realizzare il centro anziani nel quartiere Libertà) ha soppresso l’unico centro socio aggregativo (centro per anziani) esistente nel quartiere Libertà e precisamente al 1° piano della sede del 1° Municipio.
Considerata l’alta concentrazione di anziani nel quartiere più popoloso di Bari ora dove andranno gli anziani del quartiere? A casa del Sindaco ho a casa della Bottalico?
“Caro” Sindaco, “caro” assessore Bottalico volete spiegare agli anziani del quartiere Libertà il perché avete soppresso l’unico centro per anziani del quartiere Libertà?  Gli scriventi, unitamente agli anziani del quartiere Libertà, vi “ringraziano” per aver arricchito la pagina della  VERGOGNA!
 Luigi e Michele Cipriani
Gruppo Indipendente

Promo