Novità Superbonus, M5S: “abolizione della responsabilità solidale”

«Grazie al lavoro e alla determinazione del MoVimento 5 Stelle è stato fatto un passo importante che va nella direzione dello sblocco della circolazione dei crediti legati al Superbonus e agli altri bonus edilizi. Oggi in Senato è arrivata la tanto auspicata riformulazione del Mef che va proprio nella direzione indicata dal MoVimento 5 Stelle già da alcuni mesi e che contiene l’abolizione della responsabilità solidale per qualsiasi cessionario nel caso di Superbonus, l’abolizione della responsabilità solidale dei cessionari nel caso di crediti legati ad altri bonus edilizi generati dopo il decreto antifrode e l’abolizione della responsabilità solidale per i cessionari dei crediti legati agli altri bonus edilizi, anche precedenti al decreto antifrode, a patto che ci sia un’asseverazione». Lo dichiara in una nota il senatore Iunio Valerio Romano, capogruppo in commissione Lavoro a Palazzo Madama e candidato in Puglia alla Camera, nel collegio Taranto-Altamura, alle prossime elezioni politiche.

«Rimane ferma la responsabilità dei cessionari per dolo o colpa grave. Ancora una volta abbiamo mantenuto fede ai nostri impegni nei confronti dei cittadini e delle migliaia di imprese a rischio fallimento a causa della situazione caotica generata da una serie di inspiegabili modifiche imposte dal ‘governo dei Migliori’ nei mesi scorsi. Il Superbonus è uno strumento fondamentale per la crescita economica del nostro Paese, la decarbonizzazione e il contenimento dei costi delle bollette», conclude Romano.

Promo